Come guadagnare con le opzioni binarie

Per poter fare trading online con le opzioni binarie occorre comprendere le tipologie di opzioni che possono essere utilizzate nelle contrattazioni che farete con l’unico scopo di ricavare introiti nel modo più rapido e intuitivo possibile. A tal proposito esistono 3 tipi di pozioni: quelle call/put, quelle one touch e quelle intervallo. Comprendere il significato di ognuna di queste opzioni significa conoscere le possibilità di intervento a disposizione durante le fasi di trading azionario on line.

Le opzioni binarie call/put sono considerate le più semplici, dato che si basano su un principio cardine estremamente intuitivo, laddove quello che conta è individuare se una data azione sarà in crescita o in perdita ad una data scadenza. Ecco allora che con le opzioni call/put (in italiano alto/basso) nel caso in cui l’andamento sarà in crescita, comprerete un’opzione call, mentre se sarà in perdita punterete tutto su un’opzione put. Senza dimenticare che con questo tipo di opzioni potrete ricavare un tasso di rendimento che oscilla tra il 70/80%. Le opzioni binarie one touch sono quelle più rischiose ma nello stesso tempo sono quelle più remunerative per una serie di ragioni connesse.

Tale rischio nasce dalla difficoltà della previsione che vi verrà richiesta, dato che dovrete prevedere se il prezzo del sottostante che avete scelto sia meno una quota massima o minima stabilita dal broker. Per questa ragione c’è un margine di rischio molto ampio, in compenso però le percentuali di rendimento sono impressionanti, dato che possono raggiungere il 500% del capitale investito. In ultima analisi ci sono le opzioni intervallo in cui vi verrà richiesto di prevedere un risultato ad una precisa scadenza.

Con queste opzioni quindi dovrete prevedere se il prezzo resterà oppure no all’interno di uno specifico intervallo che viene stabilito in precedenza dal broker di riferimento. Di conseguenza anche queste opzioni sembrano rischiose ma meno delle one touch, anche se gli introiti sono sempre elevati (300 % del capitale totale).

Fonte: http://monetizzare.com/azioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *